ATS DELLA MONTAGNA E “THE FLOATING PIERS”: STIMATE 40.000 PRESENZE AL GIORNO

The Floating Piers_FLOATING PIERSCome è ormai noto, dal 18 giugno al 3 luglio, in occasione dell’evento The Floating Piers” dell’artista Jeanne Claude Christo, il Lago di Iseo è meta di centinaia di migliaia di turisti e visitatori. Seppur indicativamente, si stimano 40.000 presenze al giorno.

Anche l’ATS della Montagna, con il Distretto della Valcamonica è stata coinvolta nell’attività di coordinamento e organizzazione di tutte le attività di assistenza sanitaria. Partecipando fin da subito ai tavoli indetti dal comitato di coordinamento presso la Prefettura di Brescia, l’ATS della Montagna, in collaborazione con l’ATS di Brescia, ha dunque incrementato diversi servizi.

Fra questi: quello di vigilanza sulle strutture turistico alberghiere e ricettive, quello di controllo di tutti gli alimenti di origine animale e non destinati alla somministrazione, non ultimo quello di guardia medica turistica.

“Per far fronte al gran numero di richieste di assistenza abbiamo attivato per tutto il periodo dell’evento due postazioni di guardia medica turistica – spiega a tale proposito il Direttore Sanitario dell’ATS della Montagna, Lorella Cecconami – una a Pisogne e una a Darfo Boario Terme”.

“Fin da subito il nostro obiettivo – afferma il Direttore Generale dell’ATS della Montagna Maria Beatrice Stasi – è stato quello di garantire la massima collaborazione, unitamente agli altri attori coinvolti, nell’ambito degli impegni assunti da Regione Lombardia per la buona riuscita dell’evento. Proprio in questi giorni i Dirigenti Medici del Distretto ATS della Valcamonica stanno ultimando le fasi di confronto in sede di comitato di coordinamento istituito presso la Prefettura di Brescia”.

 

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

CAPTCHA
Change the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code
 

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>