RICORSO NUOVA FARMACIA: TIRANO ASSUME UN AVVOCATO

Fonte: Wikipedia

Fonte: Wikipedia

E’ di 6.344 euro l’importo presunto che il Comune di Tirano ha cominiciato a stanziare per l’assunzione di un avvocato che lo difenda dal ricorso al Tribunale Regionale da parte della dottoressa Quetti Anna di Grosio, la signora che si è classificata seconda al bando che l’amministrazione aveva predisposto per l’assegnazione della gestione della nuova farmacia di Madonna di Tirano.

Ricordiamo che il motivo del ricorso riguarda la contestazione dei criteri relativi al bando: secondo la dottoressa Quetti, la sua offerta economica era più vantaggiosa. A difendere il Comune di Tirano ci penserà l’avvocato del Foro di Sondrio Francesco Venosta, già difensore degli interessi abduani in diverse contese e consulente anche nell’ultima vicenda legata alla gestione del teleriscaldamento come servizio pubblico.

         

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

CAPTCHA
Change the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code
 

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>